Storia - Villa il Pozzo
PRENOTA ORA

La Nostra Storia

Storia

Oltre quattrocento anni nel cuore del Chianti, in Toscana: un futuro tutto da scoprire

Tenuta il Pozzo compare per la prima volta negli storici registri notarili del Granducato di Toscana il 4 marzo 1590, quando il notaio fiorentino Bernardo Masini rogava la vendita del “Podere con casa da Signore e Lavoratore e con terre lavorative, vitate, olivate, fruttate e boscate, situato in località detta “il Pozzo” a San Lazzaro in Valdelsa, Vicariato di Certaldo”.

Tenuta il Pozzo si trova in Località Pino a Certaldo (FI) lungo l’antica “Via Volterrana”, che collegava Firenze con Volterra. Tale arteria incrociava proprio a Certaldo la “Via Francigena”, che collegava Roma con il resto d’Europa. È un luogo magico, nelle vicinanze di luoghi e borghi altrettanto magici come Firenze, Siena, San Gimignano, Monteriggioni, Volterra, Lucca e Pisa.

Siamo all’inizio del Granducato di Toscana (dal 1569 al 1859) e all’apice del Rinascimento italiano. Siamo al centro di un genius loci unico nella storia dell’umanità. Geni del calibro di Michelangelo, Leonardo, Brunelleschi, Galileo, sono nati a pochi chilometri di distanza da Villa il Pozzo.

È in questo periodo che nobili famiglie fiorentine acquistano terreni e costruiscono ville nella Valdelsa fiorentina. Villa il Pozzo viene acquistata dalla nobile famiglia Galluzzi e donata alla Certosa del Galluzzo di Firenze. Il susseguirsi nella gestione da parte di varie nobili famiglie fiorentine, ha permesso alla Tenuta di tramandare negli anni le tradizioni del luogo e della gente del posto, fortemente legate all’attività di produzione di vino, olio e cereali.

La villa venne costruita in quegli anni a fianco della torre medioevale preesistente del 1100 che fungeva da postazione di avvistamento a protezione della vicina città di Semifonte, città rasa al suolo nel 1202 dalla Repubblica di Firenze come punizione per le sue mire espansionistiche (“Fiorenza fatti in là che Semifon si fa città”).

Per onorare i caduti della città di Semifonte, sulle sue ceneri nel 1597 venne costruita la piccola cappella a pianta ottagonale, la Cappella di San Michele Arcangelo (detta Cupola di San Donnino), che riproduce esattamente in un rapporto 1:8 la Cupola del Brunelleschi del Duomo di Santa Maria del Fiore a Firenze. In realtà, il vero scopo della costruzione della Cupola di San Donnino era quello di ribadire la potenza della Repubblica di Firenze, un marchio su coloro che si erano ribellati al suo dominio.

Il Duomo di Santa Maria del Fiore a Firenze

La Cappella di San Michele Arcangelo, detta anche "cupola di San Donnino" in Località Petrognano - Barberino Val D’Elsa (FI)

Stesso scopo ebbe anche la Cappella di San Francesco, che fa parte della Tenuta il Pozzo. Secondo alcuni documenti storici, la cappella apparteneva alla famiglia Pitti, una tra le più importanti famiglie di Firenze. La cappella è stata recentemente soggetta ad un importante restauro e rappresenta un patrimonio unico della proprietà.

La cappella di San Francesco di Villa il Pozzo in Località Pino – Certaldo (FI)

A trecento metri da Villa il Pozzo, percorrendo la tipica strada bianca toscana ombreggiata da cipressi secolari, si trova la bellissima Pieve romanica di San Lazzaro a Lucardo (FI), costruita alla fine del X secolo, dove si svolgono ancora oggi le funzioni religiose e dove hanno celebrato il loro matrimonio tutti i membri della famiglia Gori. Si tratta di uno degli esempi romanici più significativi della Valdelsa. La Pieve venne ristrutturata nel 1589 in occasione della visita del Duca Alessandro de’ Medici governatore del Granducato di Toscana.

luna di miele in toscana

Terreni, Vigneti e Oliveti

Tenuta il Pozzo si estende su un’area di 60 ettari nel cuore del Chianti, nella zona del Chianti Colli Fiorentini ed al confine con il Chianti Classico. A partire dalla villa, che domina la vallata dai suoi 250 metri di altitudine, la tenuta scende e si sviluppa verso sud/est e sud/ovest in morbide colline fino a circa 150 metri di altitudine. I terreni risultano composti in parte di arenaria e in parte sono limoso-argillosi, con ricca presenza di bellissime conchiglie fossili. […]

La Cantina

La Cantina di Villa il Pozzo è adiacente alla villa, mimetizzata tra olivi, cipressi e pini marini, che fanno da cornice ad una veduta spettacolare verso le colline di San Gimignano. 

Costruita negli anni ’70, sullo stile della tipica cantina italiana, il valore della tradizione si sposa con l’innovazione a garanzia di qualità. […]

La Famiglia Gori

Tenuta Villa il Pozzo è una splendida tenuta in toscana, nel cuore del Chianti, composta da una villa padronale del ‘700 affiancata ad una imponente torre di avvistamento medioevale e circa 60 ettari di terreno.

Tenuta Villa il Pozzo entra a far parte della storia della famiglia Gori nel 1966, quando fu acquistata da Nello Gori. Da sempre un appassionato e raffinato conoscitore di vini, Nello Gori inizia la sua carriera […]

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.